A Spazio Reale la prima Conferenza regionale dello sport

CAMPI BISENZIO – Prima Conferenza regionale dello sport: l’appuntamento è per sabato 28 ottobre a Spazio Reale dalle 9 alle 16. La conferenza, organizzata dal settore sport dell’assessorato al diritto alla salute, welfare e sport, sarà l’occasione per parlare di tanti aspetti che riguardano lo sport, dai luoghi dove si pratica attività sportiva alla sua dimensione economica, dal ruolo della pratica sportiva come fattore di inclusione e integrazione sociale ai valori etici che può rappresentare, dall’importanza dello sport per la salute delle persone ai progetti scolastici rivolti a bambini e ragazzi e altro ancora.

Attesa una grande partecipazione della “base” del mondo sportivo toscano, le società, le associazioni, i volontari, gli atleti, i dirigenti, le istituzioni scolastiche e sportive, le università, e tutti coloro che possono e vogliono essere protagonisti, portando così il proprio contributo alla giornata di lavoro. “Questo – si legge in una nota – permetterà un costruttivo scambio di opinioni sulla situazione attuale e una serie di spunti da offrire all’assessorato allo sport della Regione Toscana per l’attuazione delle politiche regionali in materia di sport” (la partecipazione è libera e gratuita, l’iscrizione obbligatoria).

Dopo l’introduzione dell’assessore al diritto alla salute, sport e welfare Stefania Saccardi, che coordinerà anche i lavori, sono previsti i saluti di Matteo Biffoni, presidente Anci Toscana, Salvatore Sanzo, presidente Coni Toscana, Massimo Porciani, presidente Cip (Comitato italiano paralimpico) Toscana, e Franco Morabito, presidente Ussi Toscana, sotto la “supervisione” di Giacomo Guerrini. Poi, dalle 10.30, il lavoro dei 10 tavoli tematici: approfondimento e discussione in gruppi di lavoro. Dopo la pausa pranzo, alle 14.30 la sessione plenaria con la restituzione dei lavori dei tavoli tematici. Alle 15.30 le conclusioni dell’assessore Saccardi.

Questi i temi dei tavoli: i luoghi dello sport, nessuno è secondo, sport come strumento di integrazione sociale, sport e salute, sport e scuola, ruolo dello sport nel recupero socio-psico-fisico, economia e sport, Università, formazione operatori di sport, i valori dello sport, dirigenza sportiva: tra volontariato e professioni, organizzazione sportiva.
I lavori dei tavoli si svolgeranno in contemporanea, per cui è possibile iscriversi a un solo tavolo.