Aeroporto. Moscardi “Quanto dichiarato dal sindaco Nardella offende il Consiglio di Sesto”

SESTO FIORENTINO – “Dal sindaco di Firenze mi aspetto o la smentita delle parole riportate oggi da alcuni organi di stampa o le scuse al Consiglio comunale. Quanto dichiarato dal primo cittadino di Firenze offende l’organo che presiedo e tutta la città di Sesto Fiorentino”. Ad affermarlo è il presidente del Consiglio comunale di Sesto Ivan Moscardi a proposito delle affermazioni del sindaco di Firenze relativa alla richiesta da parte del Comune di Sesto di un rinvio per la Conferenza dei Servizi sulla vicenda dell’aeroporto fiorentino. “Lo scorso 31 luglio – afferma Moscardi – chiudendo i lavori dell’ultima seduta, ho tra l’altro pubblicamente ricordato che la seduta successiva, appositamente convocata in vista della Conferenza dei Servizi, si sarebbe tenuta il giorno 4 settembre e tutti gli uffici competenti sono al lavoro per presentarsi in tempo alla scadenza. L’invio del nuovo progetto ci pone obiettivamente in una situazione di difficoltà che non possiamo eludere se non vogliamo venire meno ai nostri doveri istituzionali. Siamo al lavoro per capire come affrontarla. Nardella abbia rispetto delle istituzioni democratiche e dell’autonomia del Consiglio comunale, l’organo che rappresenta tutti i cittadini”.