Cauzioni, come si recuperano

Inviato da Signora F.

Domanda :

casaGentile avvocato
Avrei bisogno di un consiglio. Nel 2010 il mio compagno ha preso in affitto una casa ed io gli ho fatto da garante versando inoltre metà del anticipo delle cauzioni.
Al momento i miei rapporti con il mio compagno sono cambiati e io vorrei recedere come garante e se possibile recuperare anche il denaro.
Il contratto è di 4+4 anni che scadono nel 2018 io vorrei recedere ora.
È possibile? E se sì, quale procedura effettuare
Ringrazio infinitamente

Risposta :

Gentile Signora, sul tema che Lei sottopone alla mia attenzione è da poco intervenuta la Corte di Cassazione, che con sentenza n.25171/2014 ha chiarito che il garante del conduttore, ovverosia dell'inquilino, non potrebbe recedere dalla garanzia prima della scadenza del contratto di locazione. Secondo la Cassazione, difatti, tale impegno è sempre assoggettato allo stesso termine a cui sono soggette le obbligazioni garantite. Ciò perché, al contrario, si permetterebbe al soggetto, il quale ha prestato garanzia, di liberarsi dall'impegno contrattuale a suo piacimento. Questo, innanzitutto, non è consentito a meno che non sia chiaramente espresso nelle clausole dell'accordo. Inoltre, tollerare questa pratica, naturalmente, scoraggerebbe qualsiasi creditore a fare affidamento sulla promessa di garanzia. Occorrerebbe pertanto verificare cosa specifica il contratto in oggetto, oppure occorrerebbe addivenire ad un accordo liberatorio con il proprietario. Un cordiale saluto. Avv. Marco Bini