Bengasi, riflessioni di Emilio Borelli

CALENZANO – La recente uccisione dell’ambasciatore Usa in Libia a Bengasi e i sommovimenti che stanno animando i Paesi islamici in questi giorni hanno psinto emilio Borelli, esperto di questioni legate alla sponda meridionale del Mediterraneo, a scrivere un breve intervento per tentare di aprire un confronto (se non riuscire a chiarire) le difficoltà nei rapporti con l’Islam e i Paesi dell’Africa settentrionale.

Una breve lettura che potrà suscitare reazioni sperando che un possibile dibattito possa portare ad ampliare le conoscenze reciproche tra popoli, culture e religioni diverse.

Leggi l’intervento di emilio Borelli: Bengasi, Dio è con noi