Calenzano: Castro (Pdl), “continuo la battaglia sui libri di testo a tutti”

CALENZANO – Più puntuale di San remigio (una volta le scuole aprivano il 1° ottobre giorno dedicato a tale Santo) Monica Castro (Pdl) torna ad annunciare battaglia: tornerà a polemizzare su un argomento che l’anno scorso le ha valso gli onori delle cronache nazionali, i libri di testo per le scuole elementari. A Calenzano, dice Castro, “siamo l’unico Comune ad aver tolto il finanziamento dei sussidiari per le scuole primarie. Questo provvedimento è stato voluto dall’amministrazione per pura demagogia contro il Governo Berlusconi. Oggi questo Governo non c’è più ma ricordo a tutti che il Pd fa parte della maggioranza. Se i libri quest’anno a Calenzano sono a pagamento, la colpa è soltanto di questa Giunta che non ha saputo amministrare le risorse pubbliche”.