Calenzano: Castro (Pdl), lettera al Prefetto per “l’atteggiamento del presidente del consiglio comunale”

CALENZANO – Lo aveva annunciato e, la prossima settimana, Monica Castro giura di farlo: la consigliere comunale del Pdl presenterà al prefetto di Firenze una lettera ufficiale con la quale chiede venga aperta un’inchiesta sul comportamento della presidente del consiglio comunale Lara Burberi. Secondo Castro “la presidente mantiene atteggiamenti e modi di ocndurre il consiglio comunale diversi a seconda delle situazioni”. La consigliere Castro, a causa delle sue proteste in aula “in mutande”, aveva avuto duri scontri con il presidente del consiglio comunale fino a che Burberi aveva vietato la libera circolazione dei fotografi durante l’ultima seduta del 2 agosto scorso.

“Non può vietare il lavoro ad un fotografo che viene a documentare la mia protesta – dice Castro – e permettere all ostesso di avvicinarsi fino alla presidenza per fotografare i bambini saharawi”. La consigliere del Pdl conclude spiegando di non essere stata invitata alla riunione dei capigruppo nonostante la sua carica nel gruppo del Pdl.