Calenzano: dove e come interverrà il Consorzio di Bonifica nella frazione di Carraia

CALENZANO – Il Consorzio di Bonifica effettuerà una serie di interventi finalizzati a mitigare il problema degli allagamenti nella frazione di Carraia. Ecco dove e come interverrà: il canale esistente lungo gli orti sociali (detto Fosso di Guardia Nord), e un tratto del fosso Mulino Parenti saranno riprofilati ed eseguiti in calcestruzzo armato, avranno una forma ad U e dimensioni più ampie, in modo da accogliere una maggiore quantità di acqua. Inoltre, le scarpate del terreno adiacente i corsi d’acqua saranno risagomate. Il tratto del fosso Mulino Parenti che si trova a monte del Fosso di Guardia Nord sarà intubato e passerà sotto la strada grazie a un’apposita tubazione. Questa novità servirà ad evitare problemi di scorrimento delle acque e conseguenti allagamenti. Infine, un pozzetto avrà il compito di suddividere le acque di magra dalle quelle piena: le prime proseguiranno il loro storico tracciato lungo il fosso Mulino Parenti, mentre le seconde (ovvero le acque che supereranno una specifica linea di colmo del pozzetto) saranno convogliate direttamente nel torrente Marina.