Calenzano: in 650 per il corso di laurea in design industriale e la prova è sulle bottiglie “famose” di Camparisoda e Coca-Cola

CALENZANO – Sono stati 650 gli studenti italiani e stranieri che oggi hanno partecipato alle prove di ammissione per iscriversi al Corso di laurea in Design industriale a Calenzano. L’accesso previsto dal numero chiuso è di 150 iscritti. Per il test di ammissione gli studenti hanno dovuto cimentarsi, per quanto riguardava la prova di grafica, di disegno e di interpretazione per la lettura analitica di un oggetto, nella rilettura di due bottiglie famose quella del Camparisoda e quella della Coca-Cola. Due le sessioni per questa prova. La prima la mattina ha avuto come modello la bottiglia Camparisoda disegnata e brevettata nel 1932 da Fortunato Dapero. Sono state consegnate agli allievi 320 bottiglie per poter rendere un design realistico. Nella prova del pomeriggio sono state consegnate altrettante bottiglie di Coca-Cola disegnata da Alexander Samuelson brevettata nel 1915. Alla fine della prova le bottigliette di Coca-Cola e di Camparisoda sono state donate a ciascuno studente per ricordo. I risultati delle prove di ammissione saranno pubblicati il 17 settembre sul sito del Corso di laurea in Design.