Calenzano: la Liberazione “ricostruita” al Castello

CALENZANO – Le manifestazioni legate al 68° anniversario della Liberazione si chiudono con una rievocazione storica il 15 e 16 settembre, quando tra il Castello e piazza Vittorio Veneto, saranno riprodotte tipiche situazioni di quegli anni, sia militari che civili, compresa la ricostruzione dell’insediamento del primo consiglio comunale e della Liberazione di Legri. In piazza Vittorio Veneto si svolgerà anche un mercato di oggetti ed editoria militare storica. L’apertura della rievocazione storica sarà sabato 15 settembre alle 10 al Castello con l’inaugurazione del raduno storico e la ricostruzione degli ambienti dell’epoca. Dalle 15 alle 19 si terranno le visite guidate e in piazza Vittorio Veneto alle 18.30 insediamento del primo consiglio comunale e alle 20 spettacolo con musiche dell’epoca. Al Museo comunale del Figurino storico fino al 4 novembre è aperta la mostra “Settanta anni da El Alamein”. Orari: fino a domani 14 settembre dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 22; il 15 e 16 settembre dalle 10 alle 19.30 e dal 17 settembre fino al 4 novembre: sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.30 e dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19.30.