Campi Bisenzio: Alleanza per Campi chiede che Farmapiana abbassi i prezzi dei prodotti per l’infanzia

CAMPI BISENZIO – Piero Fedi (Alleanza per Campi) ha presentato un ordine del giorno sull’applicazione dell’invito fatto d ministro Andrea Riccardi, dal presidente dell’Anci Graziano del Rio e dal presidente di Assofarm Guizzi, perché i sindaci diano il sostegno all’iniziativa per abbassare i prezzi degli alimenti per l’infanzia.
Fedi sottolinea che “l’iniziativa è partita il 1° luglio e durerà fino al 31 dicembre 2012” ed è conseguente al fatto che, “in Italia i prezzi dei prodotti per la prima infanzia sono in media superiori del 30/40% rispetto agli altri paesi europei”.
L’ordine del giorno presentato da Fedi chiede al sindaco di muoversi nei confronti di Farmapiana, azienda di proprietà dell’amministrazione comunale di Campi e di quelle di Calenzano, Signa e Borgo San Lorenzo,  perché “le farmacie comunali aderiscano alla campagna per la riduzione dei prezzi dei prodotti per la prima infanzia”.