Campi Bisenzio: Gandola (Pdl), “per Campi non servono dilenttanti allo sbaraglio”

CAMPI BISENZIO – Paolo Gandola (Pdl) si dice interdetto e preoccupato per la candidatura a sindaco di Daniele Baratti  (Io Amo l’Italia) “considerando – dice Gandola – la grave crisi finanziaria e debitoria, nonché istituzionale, in cui versa attualmente il Comune di Campi”. “Gioventù non è garanzia di competenza” spiega Gandola perché dopo l’esperienza fallimentare dell’ennesima legislatura firmata Adriano Chini “in questa fase importante per tutta la città sarebbe auspicabile la presenza di meno dilettanti allo sbaraglio, meno vanità personale e lo sviluppo di un maggiore coordinamento con l’opposizione necessario per creare una vera alternativa alla sinistra”.