Campi Bisenzio: “Io amo l’Italia” bacchetta Gandola (Pdl), pari dignità per le opposizioni

Daniele Baratti coordinatore per la Piana di “Io amo l’Italia”

CAMPI BISENZIO – Botta e risposta tra Paolo Gandola (Pdl) e Io Amo l’Italia che risponde al ‘giovane’ consigliere del Pdl che aveva duramente attaccato con un comunicato con il quale giudicava “dilettante allo sbaraglio” Daniele Baratti, del movimento di Magdi Allam, che ha annunciato la candidatura a sindaco di Campi. “Concordiamo  con Gandola  su due punti del suo intervento e – si legge in una nota di Io amo l’Italia – che in questo momento non c’è bisogno di dilettanti allo sbaraglio e che gioventù non è garanzia di competenza”. Io amo l’Italia esclude che si tratti di “vanità personale proporsi come candidato per cercare di cambiare la realtà politica del  Comune di Campi” aggiungendo che, fin qui ,”l’azione svolta dall’opposizione è stata poco incisiva e che c’è bisogno di forze nuove, non vincolate dai rigidi schemi  elaborati dalle segreterie politiche degli attuali partiti”. Io amo l’Italia si dichiara disponibile al confronto con le attuali opposizioni in consiglio comunale “per cercare una piattaforma comune” per “un’alternativa alla sinistra”. Ma chiede anche che i soggetti siano allo stesso pari per dignità e autorevolezza.