Campi Bisenzio: le scuole gestiranno le piccole manutenzioni

L’assessore alla pubblica istruzione Emiliano Fossi

CAMPI BISENZIO – Saranno le scuole a gestire direttamente i piccoli interventi di manutenzione. E’ quanto emerge da una convenzione siglata tra il Comune e le Istituzioni scolastiche per ottimizzare i tempi. “Con questo provvedimento – ha detto l’assessore alle politiche educative Emiliano Fossi –  riduciamo i tempi di intervento per le urgenze e la manutenzione ordinaria presso i plessi scolastici del territorio comunale, delegando ai singoli Istituti comprensivi, la gestione dei piccoli interventi. Ciascun istituto ha disposizione delle risorse, complessivamente la somma stanziata per il 2012 nel bilancio comunale è pari a 30mila euro, che potranno utilizzare per gli interventi che si renderanno necessari. Per assicurare la tempestività degli interventi, i dirigenti scolastici potranno utilizzare personale interno o rivolgersi alle ditte di manutenzione di lavori, forniture, servizi selezionate dall’Amministrazione comunale per la manutenzione annuale degli edifici comunali, sotto il controllo dell’Ufficio Tecnico comunale a cui naturalmente ogni istituti rendiconterà le spese sostenute”. Tra i piccoli interventi ci sono la riparazione e rifacimento di parti di intonaci interni, e le tinteggiature interne, le riparazioni parziali di rivestimenti e pavimenti interni, la riparazione di infissi e serramenti interni ed esterni con sostituzione di parti accessorie, i lavori di falegnameria, la manutenzione dei banchi e delle sedie, l’affissione di listelli, lavagne a muro, tabelloni, appendiabiti; le riparazioni e sostituzioni di suppellettili varie; lo smontaggio e riposizionamento dei tendaggi delle aule; gli interventi urgenti di svuotatura delle fosse biologiche, di pulizia dei pozzetti e dei canali di gronda o pluviali; lo spostamento, smaltimento e trasloco di arredi scolastici.