Campi Bisenzio: manifestazione contro le liberalizzazioni ai Gigli. Deljoye, “I Gigli sono una piazza”

CAMPI BISENZIO – A margine della presentazione della nuova edizione di Job Zone che si terrà ai Gigli dal 1° al 7 ottobre, al direttore Yashar Deljoye Sabeti è stata posta una domanda sulla preannunciata protesta contro le domeniche di apertura del 7 ottobre. “Per la protesta anti-domeniche? Siamo contenti che siano stati scelti i Gigli”. Ironizza il direttore del centro commerciale Yashar Deljoye Sabeti sulla scelta del gruppo di protesta contro le domeniche aperte, che raccoglie il malcontento di molti lavoratori, che ha deciso di darsi appuntamento per manifestare domenica 7 ottobre proprio fuori dalle porte dei Gigli. “Contenti nel senso che un tempo si manifestava in piazza, oggi alle piazze si sono sostituiti i centri commerciali; significa che i Gigli hanno confermato anche in questo la propria rilevanza”.  Aldilà delle battute, sul lavoro non c’è da scherzare, afferma il direttore, ma la discussione deve essere fatta anche tenendo conto delle situazioni e delle priorità. “Per noi dei Gigli adesso il problema relativo al lavoro che sentiamo di più sono i 60 dipendenti di Fnac che rischiano il posto, non certo le domeniche. Comunque terrei a ribadire che le nostre aperture seguono quanto stabilito per legge”.
F. G.