Pratolino (Vaglia): per salvare i servizi è nata l’Unione dei Comuni

PRATOLINO (VAGLIA) –  I tagli ai Comuni si ripercuotono anche sui servizi sociali. In particolare i Comuni più piccoli per riuscire a offrire gli stessi servizi del passato devono cercare forme innovative di collaborazione. Così il Comune di Vaglia ha scelto di unirsi al Comune di Fiesole creando l’Unione dei Comuni. “Vaglia ha 5mila abitanti – ha detto l’assessore alle politiche sociali del Comune di Vaglia Paolo Gini intervenendo stamani al convegno promosso dall’associazione anziani di Sesto a Villa Barellai dove sono in corso i soggiorni climatici degli anziani sestesi – pensare quindi di continuare a fare le cose come prima non era possibile e nel 2012 abbiamo dato vita all’Unione dei Comuni a cui sono state delegate una serie di materie tra cui quella dei servizi sociali, la Polizia municipale. E ciò permette di risparmiare. Il Comune di Vaglia aveva una spesa storica per il sociale di 160mila euro con questa ristrutturazione ne abbiamo stanziati 240mila. Questo non è un passaggio facile perché bisogna cambiare mentalità”.