Rischio incendi: la Provincia proroga il divieto assoluto “di abbruciamento dei residui vegetali”

FIRENZE – Riportiamo il comunicato emesso poso fa dalla Provincia di Firenze.

Il particolare andamento della stagione estiva 2012, caratterizzata da alte temperature, vento forte ed assenza di precipitazioni piovose, ha reso necessaria la proroga del periodo “a  rischio incendi” e del divieto di ogni forma di abbruciamento di residui vegetali su tutto il territorio della Provincia di Firenze, ai sensi del Regolamento Forestale della Toscana.

La Provincia di Firenze ha pertanto disposto il divieto fino al 30 settembre di ogni forma di abbruciamento di residui vegetali nei boschi, nei castagneti da frutto, e su tutto il territorio fiorentino.

Il dispositivo è volto a ridurre il rischio di propagazione delle fiamme nei boschi e nelle aree naturali del nostro territorio. Con l’occasione, l’amministrazione provinciale invita, in caso di incendio, ad avvisare tempestivamente le strutture competenti chiamando i seguenti numeri telefonici: Centro Operativo Provinciale Antincendi Boschivi della Provincia di Firenze: tel. 055/414110; Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana: tel. 800425425; Corpo Forestale dello Stato: 1515; Vigili del Fuoco: 115.