Sesto Fiorentino: 14enne incinta partecipa ad un furto in appartamento, fermata dalla polizia

SESTO FIORENTINO – Una 14enne in avanzato stato di gravidanza ha partecipato con un quasi coetaneo ad un furto in un appartamento di via dell’Olmicino ed è stata fermata dagli agenti del servizio volanti del commissariato di Sesto mentre i due minorenni, di etnia Rom, stavano iniziando ad occuparsi della porta di un altro appartamento. Il fatto è accaduto sabato scorso e la presenza dei due nomadi è stata fatta al 113 da alcuni residenti insospettiti dalla presenza della coppia. Addosso alla giovane, che adesso si trova in un centro di accoglienza fiorentino del Guarlone a disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati rinvenuti alcuni grossi cacciavite che i due usavano per scassinare le porte delle case di cui si prendevano “cura”. Dall’appartamento svaligiato mancherebbero tre anelli, una collana, un orologio antico, un bracciale d’oro e altri oggetti che il ragazzo,  un quindicenne, si è portato via quando è riuscito a fuggire all’inseguimento dei poliziotti. La ragazza, con una lunga lista di precedenti specifici, è adesso accusata di trasporto di strumenti atti allo scasso, tentato furto e sottrazione all’identificazione avendo fornito diverse false generalità prima di venire identificata dagli esperti della polizia. I due risultano entrambi senza fissa dimora.