Sesto Fiorentino: albero caduto nello Zambra. I Ds riaprono la polemica con il Consorzio

SESTO FIORENTINO – Un albero, posto sulle sponde dello Zambra in zona Quinto Basso, ha ceduto andando ad adagiarsi proprio lungo il torrente che era stato sottoposto a manutenzione dal Consorzio di bonifica poco tempo fa seguendo un piano preordinato per le “sfalciature” delle sponde. Allora era nata una polemica, tanto che il Consorzio aveva fatto notare che “non è un giardiniere” ma che si occupa della tutela e della prevenzione per la sicurezza idrografica della zona di sua competenza. A ciò torna aribattere adesso Andrea Santoni, portavoce della Lista civica Ds, che spiega come “i tecnici del Consorzio sono passati proprio ieri a ripulire le sponde ma l’albero, che era già caduto, non l’hanno degnato di uno sguardo anche se i rami sono proprio dentro l’alveo”. Ai tempi delle polemiche estive, continua Santoni, “si era detto che tutte le alberature presenti nel tratto Gramsci/Donizetti e che potevano rappresentare potenziali pericoli erano state tagliate e che gli alberi rimasti godevano di buona salute. Non ci sembra proprio ed anzi invitiamo il Consorzio di bonifica ad effettuare una nuova verifica prima che torni a piovere”.