Sesto Fiorentino: disservizi idrici a Colonnata, assemblea pubblica il 24 ottobre

SESTO FIORENTINO – A seguito dell’incontro di una delegazione di residente a Colonnata con il presidente di Publiacqua Erasmo D’Angelis e la consigliere Caterina Ammendola è stato emesso un comunicato dal gruppo che aveva sollevato la questione dei disservizi idrici presnetando un esposto per denunciare il problema.
“Saltando alle conclusioni – si legge nella nota – ci hanno descritto gli interventi a breve termine e quelli a più lungo termine. A breve termine verranno eseguiti lavori allo scopo di diminuire le perdite ed assicurare un migliore riempimento del serbatoio di Colonnata (il tutto entro 6 mesi). Tali lavori permetteranno inoltre un più rapido ripristino della distribuzione acqua a Colonnata dopo la risoluzione degli eventuali futuri guasti; verrà assicurata una migliore informazione (sito, avvisi, call center); verrà assicurata la presenza capillare di autobotti nel caso del prolungarsi dei disagi. A più lungo termine verrà costruito un collegamento diretto dal tubone di diametro 1 metro che collega Firenze con Prato e Pistoia con il serbatoio di Colonnata, che sarà dotato di una stazione autonoma e più potente di pompaggio. Tubo in acciao, rete di moderna concezione che non avrà più i problemi attuali di rotture dovute ai tubi vecchi e alle vibrazioni della strada. Ciò permetterà il rifornimento del serbatoio di Colonnata direttamente dalla dorsale che alimenta tutta la parte ad ovest di Firenze”.
Tali interventi sono previsti in tre lotti per un investimento di circa 4 milioni di euro che dovrebbe comportare i primi benefici a partire dal 2014. Il completamento dei lavori per i tre lotti impiegherà almeno tre anni.

“Non abbiamo invece diritto, ai sensi dell’attuale legislazione, ad alcun indennizzo” conclude la nota dei residenti che hanno chiesto di venire informati “degli sviluppi di tale progetto”. Il primo passo sarà ka riunione della giunta comunale di Sesto che il 9 ottobre dovrebbe approvare il progetto. Il 24 ottobre, a Colonnata, si terrà un’assemblea pubblica”.