Sesto Fiorentino: è morto Galileo Corsi. Le condoglianze del sindaco

SESTO FIORENTINO – Galileo Corsi, figura di spicco dell’antifascismo sestese durante la guerra e membro della giunta nominata nel 1944 dal Comitato di Liberazione Nazionale, è scomparso oggi all’età di 100 anni. Rappresentante comunista del CLN, del quale fu coordinatore dell’apparato militare e organizzatore dei gruppi partigiani, Corsi è stato dal 1944 al 1946 assessore all’ordine pubblico nella prima giunta comunale nominata a Sesto Fiorentino dopo la Liberazione. Nel gennaio scorso, per il suo centesimo compleanno, il sindaco Gianni Gianassi gli aveva portato gli auguri a nome di tutta la città. Oggi ha inviato alla sua famiglia un telegramma di condoglianze a nome dell’amministrazione comunale. “Con Galileo – ha scritto il sindaco – se ne va un testimone di prima grandezza della passione civile che ha animato, nel secolo scorso, un’intera generazione che ha fatto della propria vita e della propria azione opera quotidiana di difesa delle istituzioni e della società dalla violenza totalitaria”.