Sesto Fiorentino: Nascosti (Pdl) “nella Piana non c’è bisogno della pista ciclabile senza il nuovo aeroporto”

SESTO FIORENTINO – “Nella Piana non c’e bisogno della pista ciclabile senza il nuovo aeroporto” così i il consigliere regionale del Pdl Nicola Nascosti e il Pdl sestese reagiscono alla notizia della prosecuzione dell’iter di completamento delle opere annesse alla realizzazione del Parco della Piana. Nascosti e il Pdl sestese ritengono inopportuno ed inadeguato proseguire con la messa in atto dei protocolli di intesa riguardanti il Parco, siglati fra Comune e Regione, “in quanto – si legge in una nota – la realizzazione della pista parallela-convergente di fatto annulla l’opportunità di realizzare le suddette opere. In questa fase stanno emergendo tutte le contraddizioni del governo di centro sinistra e le scarse capacita di programmazione del territorio”. Secondo il Pdl “sono ben 9 i milioni di euro che la Regione ha stanziato per la realizzazione all’interno del Parco delle opere di compensazione”. “Certo – prosegue la nota – non ci stupisce che i comuni della Piana, notoriamente contrari alla pista parallela, proprio alla vigilia della sua realizzazione, accelerino sui tempi di completamento degli obbiettivi del protocollo, il quale è stato stipulato molto tempo fa. Noi chiediamo alle istituzioni coinvolte di rivedere quanto e’ stato fatto fino ad oggi, in virtù della realizzazione della pista. Sarebbe auspicabile che si attendesse la scelta definitiva da parte della Regione sul tema dell’aeroporto”.