Sesto Fiorentino: Richard Ginori, giovedì torna a riunirsi il tavolo regionale

SESTO FIORENTINO – Tornerà a riunirsi giovedì 30 agosto il tavolo regionale dedicato alla crisi della Richard Ginori. In quell’occasione, la riunione è in programma per le 10, il collegio dei liquidatori potrebbe sciogliere la questione della cessione dell’azienda ad uno dei pretendenti al marchio delle porcellane più famoso (e antico) d’Italia. La situazione appare ancora piuttosto impantanata stretta, da un lato, dalla necessità di incassare più soldi possibile perché si costituiscano le risorse necessarie a portare a buon fine la liquidazione senza che il Tribunale decida per una procedura fallimentare. Dall’altro, le pressioni dei lavoratori che cercano di difendere il proprio posto di lavoro guardando con attenzione alle proposte che vengono avanzate dai vari gruppi interessati all’acquisto di Ricgard Ginori.

Dal canto loro le aziende interessate all’acquisto, pare non abbiano affatto fretta a concludere perché (legge di mercato) più riusciranno a tirare sul tempo significherà per loro un minor presso di acquisto. Anche se la partita si dovrebbe più giocare sulla consistenza dei piani industriali che su altre questioni.

Giovedì prossimo, dunque, la vicenda potrebbe giungere ad una fase definitiva.