Gli acquisti on line aiutano il reparto di terapia intensiva di Careggi

L’emergenza legata al Covid-19 ha cambiato e stravolto le abitudini di tutti. Anche di chi ha attività commerciali, nella vita e nel lavoro quotidiano. Stavolta nella rubrica dedicata allo stile a cura di Vanessa Baldini non daremo consigli sugli outfit, però vorremo informare dell’iniziativa che la titolare di Blondie Boutique a Lastra a Signa ha organizzato.

La boutique è chiusa dalla scorsa settimana, secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale, ma Vanessa ha deciso di tenere contatti con le proprie clienti aggiungendo un gesto importante di solidarietà: il 20% su tutte le vendite effettuate viene devoluto al reparto di terapia intensiva dell’Azienda ospedaliera di Careggi.

“Su ogni acquisto fatto dalla cliente – spiega la titolare di Blondie – io eseguo un bonifico a suo nome, destinato a Careggi e le invio la copia. I clienti acquistano con pagamenti on line seguendomi sui canali social, Facebook e Instagram e possono ordinare direttamente a me. Ogni due giorni faccio trovare il materiale pronto al corriere. Il momento non è facile ma penso che sia un messaggio giusto, quello di continuare a dialogare con le mie clienti e, come possibile, aiutare l’ospedale fiorentino, in un momento così difficile. Colgo l’occasione per invitare tutte e tutti a stare a casa e rispettare le regole per il nostro bene, vedersi e riabbracciarsi quando sarà possibile sarà ancora più bello”.