Sesto Fiorentino: faceva il “driver” per due prostitute. Sestese arrestato dai carabinieri

SESTO FIORENTINO – Faceva il “driver” di due prostitute straniere utilizzando l’auto della propria moglie. Un 42enne residente a Sesto Fiorentino è stato arrestato nella nottata di ieri, dai carabinieri del Nucleo Operativo di Firenze, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L’uomo, pregiudicato, è stato sorpreso dagli investigatori mentre accompagnava, con l’auto dell’ex-moglie, all’Osmannoro, due ragazze rumene, di 21 e 32 anni dedite alla prostituzione. L’arrestato, titolare di un ben avviato esercizio commerciale, cercava maggiori introiti con lo sfruttamento delle due ragazze: le indagini svolte dagli inquirenti hanno permesso di accertare che l’uomo, dietro pagamento di un compenso in denaro, portava le ragazze al loro marciapiede ogni sera, sempre allo stesso orario e con estrema puntualità. L’attività di “driver” andava avanti da tempo. L’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Sollicciano. Risponderà di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.