Sesto Fiorentino: Giovannini (Udc) “Valorizziamo l’acqua del rubinetto”

SESTO FIORENTINO – La polemica corre sul filo dell’acqua. Silvana Giovannini, consigliera comunale dell’Udc spiega perché alla prossima inaugurazione del fontanello di Publiacqua in via Scarpettini non parteciperà e ricorda che non è vero che l’acqua dei fontanelli è gratuita, in realtà puntualizza Giovannini, Publiacqua spende per l’installazione e la gestione del primo anno, poi interviene l’amministrazione comunale con le sue risorse e quindi pagano i cittadini  “con un sistema tariffario iniquo”. C’è invece un altro tipo di risparmio. “Non c’è dubbio – dice Giovannini – che in termini ambientali sono stati risparmiati oltre 15mila Kg di Pet  e quindi 32mila Kg di petrolio e oltre 28mila litri di acqua, necessaria per produrre 1.500.000 di bottiglie di plastica, si legge dal sito web di Publiacqua, dato forse non aggiornato! Ma, allora, perché non spendere ancora risorse pubbliche in  iniziative che ci facciano apprezzare l’acqua del rubinetto, ‘un’acqua destinata al consumo umano che può essere bevuta da tutti e per tutta la vita senza rischi per la salute’, visto che ‘la qualità dell’acqua distribuita da Publiacqua soddisfa pienamente e costantemente i requisiti richiesti dalla legislazione’? Siamo proprio sicuri di aver bisogno per vivere bene di ‘acqua ad alta qualità anche refrigerata e frizzante’ ? Credo che una riflessione più approfondita, anche alla luce del tempo che viviamo e con uno sguardo oltre oceano, non ci farebbe male”.