Signa: forse domani l’autopsia sul corpo dello sconosciuto di via dei Bassi

SIGNA – Forse domani sarà eseguito l’esame autoptico sul cadavere ripescato in una vasca in via dei Bassi ieri nel primo pomeriggio. Devono ancora essere nominati i periti ma, secondo indiscrezioni, si apprende che più di un cadavere si tratta di pochi resti: addirittura sarà difficile analizzare quel poco che rimane dell’arcata dentale. Secondo i tecnici di Publiacqua le acque fognarie che confluiscono nella vasca di via dei Bassi a San Mauro, concentrano i reflui provenienti dall’Osmannoro e, soprattutto, dal canale che viene da Novoli e le Cascine. Per quanto riguarda le ipotesi di identificazione ancora nessuna ipotesi tranne che si ttatti di un maschio. Gli investigatori parlano chiaro: “Non è possibile neanche fare un’ipotesi sulla razza”.

Approssimativamente, stando la descrizione dei resti, il decesso potrebbe risalire a non meno di 6 mesi fa e sarà complicato anche accertare le cause della morte stante le condizioni del cadavere.