Calenzano: Monica Castro (Pdl) “incontrerò i cittadini sugli scalini del Comune”

CALENZANO – Monica Castro (Pdl) si lamenta per lo scarso ruolo che viene lasciato ai consiglieri comunali, soprattutto a quelli di opposizione. L’ultimo episodio, lamenta Castro, ovvero la discussione sul bilancio comunale a quello della Calenzano srl. “Iil nostro comune – die la consigliera d’opposizione – è indebitato per circa 30 milioni di euro. All’ultimo consiglio è stato richiesto a noi consiglieri di spostare gli ordini del giorno al prossimo consiglio solo perché era tardi”. Castro annuncia l’intenzione di “non perdere più tempo in consiglio ocmunale”  e “se avrò qualche proposta da fare – dice – la pubblicherò sul mio blog, sulla stampa o la dirò in poche parole all’inizio del consiglio nelle comunicazioni o proposte. Smetteròdi perdere tempo, mi dedicherò alla comunicazione con i cittadini”. Castro annuncia che, alle prossime sedute del consiglio comunale finite le votazioni tecniche, lascerà la sala consiliare e si metterà a disposizione dei cittadini sugli scalini del Municipio di piazza Vittorio Veneto per parlare con loro “dei pronlemi veri”.