Anche un lastrigiano tra i premiati con le Stelle al Merito del Lavoro

LASTRA A SIGNA – C’è anche Salvatore Abruscato di Lastra a Signa tra coloro che riceveranno l’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Salvatore Abruscato è un dipendente di Poste Italiane che per il decimo anno, con i suoi dipendenti, partecipa al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”. Abruscato, pecialista del deposito territoriale di Firenze, riceverà il riconoscimento insieme ad altri dipendenti di Poste Italiane: Marina Bongini di Firenze, specialista del polo amministrativo di Firenze, Mario Fangoso di Poggio a Caiano, professional Master commerciale di area territoriale, Grazia Filomena di Vinci, professional master di risorse umane di area territoriale, Lucia Grandi di Montespertoli, operatrice polo amministrativo di Firenze, e Lucia Angela Caprio di Prato.

La Commissione nazionale appositamente istituita dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha deciso di assegnare ai dipendenti di Poste Italiane 78 “Stelle al Merito”, su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda. Il prossimo 1 maggio saranno nominati a Firenze in Palazzo Vecchio, Salone dei 500,  “Maestro del Lavoro” dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per meriti “di perizia, laboriosità e buona condotta morale”.

Le “Stelle al Merito” sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25. Il 50% è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi.