Associazionismo e stalking: se ne parla oggi e domani con Fare Città

CAMPI BISENZIO – Continuano a pieno ritmo le iniziative del festival di Fare Città. Oggi, martedì 5 settembre, si parla di associazionismo (“Discutiamo di associazionismo”), inizio alle 21, alla presenza di Carlo Costalli, presidente nazionale Mcl, e Francesca Chiavacci, presidente nazionale Arci. Domani, invece, mercoledì 6 settembre, sempre alle 21, il tema sarà “Stalking e violenza, dalla rete alla realtà”, con un occhio di riguardo alla necessità della prevenzione. “Da recenti statistiche – si legge in una nota – è emerso che le violenze sessuali commesse dagli stranieri non superano il 10% di quelle complessivamente commesse in Italia e oltre il 90% degli stupratori sono italiani. Le vittime sono spesso donne conosciute dai loro aggressori. I casi nei quali un “maniaco” aggredisce una donna a caso e le usa violenza sono una minima parte. Il problema è che, nella maggioranza dei casi, quando avviene uno stupro da parte di un conoscente, solo 2 casi su 10 vengono denunciati e, spesso per paura o vergogna, non hanno risalto mediatico. Di tutto questo ne parleremo con Roberta Bruzzone, Alessandra Monasta e Francesco Luongo; con loro, infatti, discuteremo di come prevenire, come tutelarsi, quali segnali è opportuno cogliere, a chi rivolgersi in ogni caso di violenza e quali siano i rischi e i segnali nella rete oltre che nella vita reale, coordinerà la serata l’avvocato Barbara Gualtieri, del direttivo di Farecittà”.