Banco Fiorentino, il 19 maggio l’assemblea dei soci

CALENZANO – In prima convocazione il 30 aprile alle 21, in seconda domenica 29 maggio alle 10 presso la sede generale in via del Colle a Calenzano. E’ la data fissata per l’assemblea dei soci del Banco Fiorentino, chiamati a discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno: Bilancio al 31 dicembre 2018: deliberazioni inerenti […]

CALENZANO – In prima convocazione il 30 aprile alle 21, in seconda domenica 29 maggio alle 10 presso la sede generale in via del Colle a Calenzano. E’ la data fissata per l’assemblea dei soci del Banco Fiorentino, chiamati a discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

  • Bilancio al 31 dicembre 2018: deliberazioni inerenti e conseguenti.
  • Politiche di remunerazione. Informative all’assemblea.
  • Elezione dei componenti il Consiglio di amministrazione, del presidente e degli altri componenti il collegio sindacale e dei componenti il collegio dei probiviri.
  • Determinazione dei compensi per i componenti del Consiglio di amministrazione, del comitato esecutivo e del collegio sindacale e delle modalità di determinazione dei rimborsi di spese sostenute per l’espletamento del mandato.
  • Determinazione dei compensi degli amministratori indipendenti e delle modalità di determinazione dei rimborsi di spese sostenute per l’espletamento del mandato.
  • Stipula della polizza relativa alla responsabilità civile e infortuni professionali ed extra-professionali degli amministratori e sindaci.
  • Risoluzione consensuale dell’incarico di revisione legale conferito alla società Deloitte & Touche Spa e conferimento del nuovo incarico di revisione legale dei conti per il periodo 2019-2027 ad altra società di revisione, determinazione del relativo corrispettivo ai sensi del decreto legislativo 39/2010, e dell’art. 43 bis dello statuto su proposta motivata del collegio sindacale, deliberazioni inerenti e conseguenti.

Potranno prendere parte all’assemblea tutti i soci che, alla data di svolgimento della stessa, risultino iscritti da almeno novanta giorni nel libro dei soci. Nei quindici giorni che precedono l’assemblea presso la sede, le succursali della banca e la sede distaccata di Castelfranco di Sotto sarà depositata una copia del bilancio e delle relazioni previste dagli articoli 2428 e 2429 c.c. e 14 del D.Lgs. 39/2010.

Il documento di autovalutazione del Consiglio di amministrazione e del collegio sindacale, di cui i soci possono tenere conto ai fini dell’elezione del Consiglio di amministrazione e del collegio sindacale, sarà liberamente consultabile presso la sede, le succursali della banca e la sede distaccata di Castelfranco di Sotto. Ciascun socio ha diritto di averne una copia gratuita.

Ogni socio, persona fisica, può ricevere tre deleghe. Per la relativa autentica i soci potranno rivolgersi al presidente, al vice-presidente vicario, al vice-presidente, al direttore generale, al vice-direttore generale vicario, al vice-direttore generale, al capo area mercato e a tutti i direttori di filiale.

La delega deve essere depositata nelle ore d’ufficio entro e non oltre il giorno precedente la data fissata per l’assemblea, presso la segreteria di presidenza o l’ufficio soci, ovvero presso le succursali e le sedi distaccate della banca.
La registrazione dei partecipanti inizierà alle 9 e avverrà preferibilmente mediante l’utilizzo della tessera socio.

L’assemblea sarà preceduta, alle 9.30, dalla Santa Messa e al termine dei lavori sarà offerto un pranzo a buffet (per confermare la partecipazione , rivolgersi direttamente nelle filiali, all’ufficio soci, 055 8830788/789 e/o inviando una e-mail all’indirizzo [email protected] entro e non oltre il 15 maggio.