Calci e pugni ai carabinieri. Arrestato ladro di auto con il vizio dei furti in appartamento

SESTO FIORENTINO – Sono stati i carabinieri di Figline Valdarno a ritrovare, nel centro di Sesto, un’Alfa Romeo rubato lo scorso 18 novembre proprio nella cittadina sulle sponde dell’Arno.
I militari sono arrivati a Sesto seguendo un’indagine scaturita dopo lo speronamento di un’auto servizio avvenuto, lo scorso 13 novembre, a Greve in Chianti. In quell’occasione gli occupanti del veicolo, risultato rubato, riuscirono a fuggire.
I carabinieri di Figline sono così giunti a Sesto dove hanno notato un giovane che saliva sull’Alfa rubata a Figline il 18 novembre. Quando i carabinieri si sono presentati il giovane ha cercato di fuggire colpendo ripetutamente i militari che sono poi riusciti a bloccarlo. Nell’auto sono stati trovati sono stati rinvenuti numerosi attrezzi atti allo scasso. L’uomo, un albanese di 26 anni con precedenti, è stato fermato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Successivi riscontri hanno permesso di identificare lo stesso 26enne come l’autore dello speronamento di Greve in Chianti accusato di una serie di furti in abitazione e di autovetture commessi in Figline e Greve dal 13 al 18 novembre.