Calenzano: a maggio la Borsa scambio del giocattolo

CALENZANO -Una domenica all’insegna del giocattolo d’epoca e del collezionismo. Per gli appassionati di giochi e giocattoli è impedibile l’appuntamento di domenica 6 maggio al Centro Congressi del Delta Florence di Calenzano in occasione della Borsa scambio dei giocattoli d’epoca. La  “Wall Street”, così viene definita la manifestazione, tasta il polso delle frenetiche contrattazioni del mercato dei giocattoli d’epoca. A Calenzano ci saranno espositori da tutta Europa per esporre e scambiare i giocattoli di un tempo. Dalle limousine degli anni ‘20 alle Cadillac  americane degli anni ‘50, dai soldatini di piombo delle fabbriche inglesi Britains, a quelli di Norimberga  della Germania, o di carta di stamperie francesi, poi quelli definiti in pasta italiani o stranieri, per non parlare di navi, aerei, moto, veri gioielli  appannaggio dei giochi dei ragazzi di ieri e vere leccornie per i collezionisti di oggi. Altri particolari settori  di soldatini d’Epoca saranno dedicati alla ricerca del Risorgimentali oppure ai famosi Antonini soldatini della più antica fabbrica Italiana con sede a Roma ed ancora  esistente.