Calenzano: il bando “anticrisi”, le domande entro il 28 settembre

CALENZANO – Entro il 28 settembre sarà possibile presentare le domande per ottenere i contributi previsti dal bando comunale “anticrisi”. Il bando è destinato ai cittadini in temporanea e dimostrabile difficoltà economica dovuta a problemi lavorativi o malattia, residenti in affitto che non siano già destinatari di altri interventi di sostegno abitativo e che si trovino in situazione di morosità, oppure con sfratto per morosità “incolpevole” già convalidato ma dove è comunque possibile trovare un accordo con il proprietario per un’uscita concordata o una novazione contrattuale. I fondi disponibili allo scopo sono commisurati all’effettivo bisogno accertato e potranno essere erogati solo se la condizione di morosità incolpevole è documentata, come la recuperata capacità reddituale per far fronte al pagamento futuro dell’affitto e l’accordo con il proprietario per sospendere la procedura di sfratto e/o stipulare un nuovo contratto. Le domande dovranno essere presentate allo Sportello del Cittadino o all’Ufficio Casa e Sicurezza Sociale del Comune.