Campi Bisenzio: 60enne arrestato per stalking

CAMPI BISENZIO – Si erano conosciuti la scorsa primavera. Lui celibe, 60 anni di Montespertoli, lei campigiana, separata di 53 anni. Da una frequentazione saltuaria la cosa si sarebbe sempre più concretizzata fino a che, per chissà quali motivi, lei si è un po’ affievolita mentre per l’uomo sarebbe diventata una vera ossessione. Con il passare del tempo l’uomo, pregiudicato per reati contro la persona, ha iniziato a tormentare la donna che abita in via Boccaccio. Sms, telefonate, scampanellate al citofono di casa, lettere e appostamenti non graditi sotto casa fino a che la donna non ha chiamato il 112, circa tre settimane fa. Ad arrivare sul posto una pattuglia dei carabinieri di Calenzano che raccolsero la denuncia e hanno iniziato ad occuparsi della vicenda. Sabato scorso S.P. il 60enne di Monetspertoli è tornato nuovamente sotto la casa della donna iniziando a chiamarla e a inviarle sms e colpi di telefono nonostante sul posto si fossero presentati i carabinieri nuovamente chiamati dalla molestata. Da lì è scattato l’arresto per stalking. S.P. si è presentato dal giudice che ha concesso gli arresti domiciliari pur convalidando l’arresto avvenuto in flagranza.

D. C.