Campi Bisenzio: arriva il “redditometro” per i contributi affitto

CAMPI BISENZIO – Dopo Calenzano e Sesto Fiorentino, anche il Comune di Campi Bisenzio introduce il “redditometro” per coloro che presenteranno richiesta di contributi per il sostegno degli affitti. La decisione di introdurre il redditometro è stata presa dalla giunta comunale che applicherà il nuovo metodo di misura già dal prossimo bando per la richiesta di contributi in conto affitti. Il richiedente il contributo dovrà, oltre a presentare l’Isee, compilare anche i moduli del redditometro dove vengono richieste anche il numero di auto, moto, caravan, roulotte o autocaravan, il costo delle utenze e le spese sostenute per pay tv e telefonia fissa, mobile e internet.