Campi Bisenzio: dimissioni di Pillozzi per gli assessori Falsetti e Salvi, “scelta improvvisa e personale”

CAMPI BISENZIO – Una decisione del tutto inaspettata. Così è stata per gli assessori Stefano Salvi e Andrea Falsetti (incontrati alla presentazione dello spostamento del mercato di San Donnino) la scelta di Serena Pillozzi di rassegnare le dimissioni da vicesindaco. La notizia di ieri pomeriggio ha colto di sorpresa l’assessore alla viabilità Falsetti, che aveva creduto in una reazione più positiva del vicesindaco dimissionario dopo la netta sconfitta alle primarie del 25 novembre.

“Dopo le primarie avevo visto Serena abbastanza tranquilla e non pensavo che avesse in mente di dimettersi – afferma Falsetti – ma spero che questo non sia un addio totale alla politica perché l’entusiasmo che ha messo nelle primarie non può essere svanito, e se Serena abbandonasse la scena campigiana tutta la Piana perderebbe una risorsa importante”. Una decisione delicata che l’assessore non si sente di giudicare ma neanche di condividere. “Io non l’avrei fatto – conclude – perché per me il mandato finisce con la fine della legislatura”.

Salvi 8Della stessa opinione anche l’assessore al commercio, che pur non volendosi sbilanciare non manifesta consenso per la scelta dell’ormai ex vicesindaco. “E’ una scelta molto personale di cui non voglio discutere – afferma Salvi – ma non mi sento di condividerla, perché io sono solito portare fino in fondo un incarico che mi viene dato ma evidentemente Serena non aveva più le motivazioni per farlo”. I.G.