Campi Bisenzio: una lettera di denuncia per l’area dell’ex tintoria di Sant’Angelo

CAMPI BISENZIO – Una lettera di denuncia è stata consegnata in consiglio comunale, una copia per ogni consigliere. L’esposto, a firma di un cittadino, parlava di un ex impianto industriale, precedentemente una tintoria, a Sant’Angelo a Lecore, di cui il piano regolatore permetterebbe la trasformazione in quartieri di civile abitazione, previa bonifica. Attorno a quest’area si intreccerebbero vicende poco chiare che coinvolgerebbero forze dell’ordine, esponenti del Partito Socialista della Piana, politici di Campi e Signa, un assessore e addirittura il sindaco. Accuse molto pesanti di “trattamenti di favore” per concedere permessi e pareri favorevoli senza seguire l’iter legale, sarebbe stato rilasciato un condono – si legge nella lettera – quando gli edifici erano già stati demoliti senza nessun controllo sulle opere abusive in pieno contrasto con la normativa regionale. Negli uffici comunali, gli addetti avrebbero ricevuto premi- avanzamenti di carriera se conniventi o pressioni se si mantenevano estranei. La lettera, tutta da verificare, è stata indirizzata anche alle autorità, ai sindacati e alle forze dell’ordine. F.G.