Corsie preferenziali: nuove telecamere per accedere in città, anche al “confine” con la Piana

FIRENZE – Entrerà in funzione lunedì 9 settembre la seconda tranche di nuove telecamere su alcune corsie preferenziali in città. I dispositivi hanno infatti superato il periodo di collaudo e messa in esercizio e quindi si può procedere a sanzionare i veicoli che transitano sulla corsia senza autorizzazione rilevando le immagini del momento dell’infrazione. Gli […]

FIRENZE – Entrerà in funzione lunedì 9 settembre la seconda tranche di nuove telecamere su alcune corsie preferenziali in città. I dispositivi hanno infatti superato il periodo di collaudo e messa in esercizio e quindi si può procedere a sanzionare i veicoli che transitano sulla corsia senza autorizzazione rilevando le immagini del momento dell’infrazione. Gli apparecchi sono stati collocati a tutela degli itinerari del Tpl esistenti di viale dei Mille (altezza via Marconi e via Sette Santi), via Sestese (al confine comunale e all’incrocio con via Crocetta), piazza Puccini (alle intersezioni con via Baracca e via Boccherini) e viale Don Minzoni.

“La cartellonistica di avviso dell’imminente attivazione – si legge in una nota – è stata collocata sulle telecamere nei giorni scorsi. Questi apparecchi, come quelli entrati in funzione il 9 agosto, rientrano nel progetto complessivo che ha visto l’installazione di nuove porte telematiche sulle corsie riservate ai mezzi pubblici esistenti e la sostituzione di vecchi apparecchi già in funzione. I mezzi titolari di autorizzazione sono già stati inseriti da Sas e Autostrade in lista bianca. Comunque si raccomanda, in modo particolare ai titolari di contrassegno disabili, che è necessario comunicare a Sas (tramite numero verde 800339891 o email [email protected]) la targa dei veicoli utilizzati occasionalmente per circolare sulle corsie e non preventivamente inseriti in lista bianca”.