Dal 1° dicembre in Comune si potrà firmare per la donazione degli organi

CALENZANO – Dal 1° dicembre sarà possibile firmare per la donazione degli organi anche in Comune. L’amministrazione comunale, infatti, ha aderito al progetto regionale “Una scelta in Comune”, che consente di associare alla carta d’identità le volontà del titolare in merito alla donazione organi.
Al cittadino verrà richiesto di  esprimersi in merito e di compilare uno specifico modulo. La dichiarazione verrà automaticamene trasmessa al Sistema Informativo Trapianti (SIT) nazionale.
E’ possibile dare il consenso o il diniego alla donazione e modificare in qualunque momento la volontà espressa. Il silenzio assenso non esiste. Possono firmare solo i cittadini maggiorenni.
La dichiarazione, oltre che in Comune al momento del rinnovo della carta di identità, può essere presentata con le seguenti modalità: presentando una dichiarazione presso l’Azienda sanitaria; iscrivendosi all’associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (AIDO); conservando nel portafoglio una dichiarazione in carta libera completa di tutti i dati personali, datata e firmata; con il Tesserino Blu inviato dal Ministero della Salute nel 2000; con le DonoCard delle Associazioni di settore.