Emergenza Coronavirus: continua l’impegno di Estra a supporto di famiglie e imprese in difficoltà

PRATO – Continua l’impegno di Estra per dare supporto a famiglie e imprese che, a causa dell’emergenza Covid-19, hanno difficoltà oggettive nel pagamento delle bollette del gas e dell’energia elettrica. Le novità riguardano i clienti domestici disoccupati, in cassa integrazione o lavoratori autonomi beneficiari delle misure a sostegno del reddito, oltre ai clienti non domestici che hanno […]

PRATO – Continua l’impegno di Estra per dare supporto a famiglie e imprese che, a causa dell’emergenza Covid-19, hanno difficoltà oggettive nel pagamento delle bollette del gas e dell’energia elettrica. Le novità riguardano i clienti domestici disoccupati, in cassa integrazione o lavoratori autonomi beneficiari delle misure a sostegno del reddito, oltre ai clienti non domestici che hanno dovuto chiudere la propria attività per l’emergenza Covid-19.

“Coloro – si legge in una nota – che, rientrando nelle casistiche sopra menzionate, hanno un contratto di fornitura attivo e risultino in regola con i pagamenti prima dell’emergenza, possono richiedere fino a un massimo di 6 rate per le bollette emesse fra il 10 marzo e il 3 maggio 2020, o ottenere la dilazione di un mese della scadenza. Per le bollette di importo superiore a 5.000 euro verranno concordati specifici piani di rateizzazione e non saranno applicati interessi passivi”. Le richieste devono essere presentate scrivendo all’indirizzo e-mail [email protected], oppure telefonando al Servizio Clienti ai numeri 02 8270 (da cellulare) – 800 128128 (da fisso). Per le imprese 800 104 104. Il Servizio Clienti è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 8 alle 13.