Gli agenti del commissariato recuperano 8 quintali di rame rubato. Due denunce

SESTO FIORENTINO – Gli agenti del commissariato di via Gramsci hanno recuperato 8 quintali di rame che si trovava all’interno di un furgone fermato per un controllo. Gli agenti hanno fermato il furgone in via Fanfani, sul confine tra Sesto e Firenze in zona Termine al sud della ferrovia. I due rumeni, di 34 e 44 anni, che si trovavano a bordo del veicolo non sono riusciti a fornire giustificazioni sul trasporto in modo da risalire alla provenienza e alla destinazione della merce. Di conseguenza i poliziotti hanno ritenuto verosimile che il rame rinvenuto fosse di provenienza illecita.
Nel corso della verifica del veicolo gli agenti hanno rinvenuto anche una serie di attrezzi idonei allo scasso ed a trinciare i cavi di elettrici oltre a rimuovere le guaine di protezione esterna. Il veicolo e il materiale trasportato sono stati posti sotto sequestro. Per i due stranieri è scattata una denuncia a piede libero per ricettazione.
La polizia fa sapere che, coordinati dal vicequestore aggiunto Rossana De Spirito, sono gli agenti del commissariato di Sesto sono al lavoro per verificare se il rame recuperato non sia proprio il bottino di eventuali furti non ancora denunciati ed individuare le relative parti lese. Il recupero del rame è avvenuto lunedì mattina.