Il lastrigiano Lepei sul ring per mantenere l’imbattibilità

LASTRA A SIGNA – L’imbattuto Dragan Lepei sul ring del palasport di Sesto. Il prossimo 12 febbraio, alle 20,30, la Boxe Luminati e la SAF (Sempre Avanti Firenze) organizzano un’interessante riunione dove la parola d’ordine è “vietato mancare”. La serata vedrà due incontri professionisti e sei match dilettanti. Per i Pro, sulla distanza delle sei riprese, l’atleta di Ginestra Fiorentina Dragan Lepei incrocerà i guanti con il triestino Alessandro Buriola, avversario solido e dal pugno pesante, già visto da queste parti contro David Rettori del Boxing Club Calenzano a marzo 2015. Con questo incontro il puncher della Sempre Avanti Firenze (cinque vittorie, di cui due per ko, e due pari) sale di categoria, passando dai pesi supermedi ai mediomassimi. Sulla distanza delle quattro riprese, sempre per i pesi mediomassimi, si disputerà il derby tra Cristian Furiosi del Boxing Club Firenze e il pratese Alessandro Ruggiero. Il fiorentino è al suo secondo match da professionista dopo l’esordio, a dicembre scorso, nella “sua” Montagnola, vinto prima del limite. Per quanto riguarda i dilettanti, sicuramente da non perdere il match tra Quirino Di Rocco della Luminati e Fabio Selvaggio della Boxe Padariso di Lastra: il primo, soprannominato “cagnaccio” è stato campione toscano Youth 2012, il secondo ha all’attivo oltre cento incontri. Per la Boxe Luminati saliranno sul ring anche Angelo Cacciatore, Gianluca Gori e Cristian Suelimanovic , per la SAF Daniele Cataldi e Pavel Boschi.