“Il libro del rifugio” – Firenze, la notte. Emozioni per immagini e musica

FIRENZE – C’è una bella versione di “Firenze sogna” cantata da Narciso Parigi. E, in tempi più recenti, una “frizzante” “Firenze Santa Maria Novella” cantata invece da Pupo. Entrambe perfette come colonna sonora per il nuovo “regalo” di Leonardo Conti e del suo drone. Anche in questo video realizzato da Florence Tv, infatti, la web Tv […]

FIRENZE – C’è una bella versione di “Firenze sogna” cantata da Narciso Parigi. E, in tempi più recenti, una “frizzante” “Firenze Santa Maria Novella” cantata invece da Pupo. Entrambe perfette come colonna sonora per il nuovo “regalo” di Leonardo Conti e del suo drone. Anche in questo video realizzato da Florence Tv, infatti, la web Tv della Città metropolitana, quella che si può ammirare è una visione notturna di Firenze, che mai come ora probabilmente ha fatto “sanguinare” gli occhi e il cuore. E così c’è solo l’imbarazzo della scelta: “Firenze stanotte sei bella in un manto di stelle”, canta Narciso Parigi; “Raggio di sole arriva il mezzogiorno, gente che va giurando un ritorno perché a Firenze sulla mia parola non si vede niente in una volta sola”, gli risponde Pupo. Una città che non mi stancherò mai di ammirare: i lungarni, il Ponte Vecchio, piazza Santo Spirito, piazza della Signoria, le strade del centro, piazza Santa Croce, piazza Duomo, piazza Santa Maria Novella. “I primi pendolari la mattina, quest’anno è forte la tua Fiorentina, la colazione con i bomboloni e guai a chi parla male di Antognoni”. Un itinerario virtuale alla riscoperta delle nostre origini e della nostra storia, mettendo sempre le emozioni al centro di un “viaggio” che ha un’unica meta: la normalità. O la quotidianità della vita, fate voi. Come mi piacerebbe festeggiarla? Con il drone di Leonardo che racconta di sorrisi, abbracci e occhi lucidi. Gli stessi occhi che diventano lucidi in questi tre minuti di immagini e musica. In questi tre minuti di pura emozione. “Firenze Santa Maria Novella…”.

[email protected]