Calenzano: indietro nel tempo con la fiera del bestiame

CALENZANO – Vedere dal vivo come si ferrano gli animali, sapere come si trasportava il latte in paese e acquistare ortaggi e frutta fresca del territorio. Questo e altro si potrà trovare il 2 giugno in piazza Vittorio Veneto, in occasione della Fiera degli animali e il mercato dei prodotti tipici. La manifestazione, organizzata dal Comune di Calenzano in collaborazione con Slow Food e sponsorizzata da Bio Legno, inizierà alle 10 con la tradizionale benedizione delle bestie, poi i bambini potranno assistere alla mungitura di una mucca e alla ferratura da parte di un esperto maniscalco. Dalle 10 alle 13 spazio ai ragazzi, con i laboratori sull’orto a scuola e alle 17 musica con la New Orleans Street Band, quintetto itinerante di musica Dixieland, anni Venti e Trenta. Per tutta la giornata si potranno visitare la mostra fotografica dell’archivio storico comunale sulle antiche fiere di animali a Calenzano e la mostra di antichi strumenti per la raccolta e il trasporto del latte. Per gli appassionati dei prodotti a chilometro zero, ci saranno il mercato a cura di Slow Food (Scandicci – piana fiorentina), un punto informativo del Gas (Gruppo di acquisti solidali) di Calenzano e l’esposizione dei prodotti degli orti sociali comunali.