Lastra a Signa: esenzione Tosap e agevolazioni per gli spazi pubblici all’aperto, le misure per bar e ristoranti

LASTRA A SIGNA – Il Comune di Lastra a Signa, in linea con le indicazioni contenute nel decreto rilancio del Governo, ha stabilito l’esenzione della Tosap per i titolari di bar, ristoranti e locali che chiederanno l’occupazione di suolo pubblico per poter allestire le loro attività in spazi pubblici all’aperto. La richiesta andrà presentata allo Sportello […]

LASTRA A SIGNA – Il Comune di Lastra a Signa, in linea con le indicazioni contenute nel decreto rilancio del Governo, ha stabilito l’esenzione della Tosap per i titolari di bar, ristoranti e locali che chiederanno l’occupazione di suolo pubblico per poter allestire le loro attività in spazi pubblici all’aperto. La richiesta andrà presentata allo Sportello Unico Attività Produttive, scrivendo a [email protected] e compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito web del Comune di Lastra a Signa, allegando una planimetria dello spazio che si intende occupare. Oltre alla Tosap non verranno richiesti né l’imposta di bollo e né i diritti di segreteria. “Come Comune – ha detto il vice-sindaco e assessore alle attività produttive Leonardo Cappellini – già da qualche settimana stavamo lavorando, di concerto anche con i Centri commerciali naturali del territorio, per agevolare la riapertura in sicurezza dei pubblici esercizi, fra le attività maggiormente colpite dalle misure legate all’emergenza epidemiologica in corso. Adesso grazie al provvedimento del Governo possiamo partire con la presentazione delle richieste da parte dei titolari di queste attività, che saranno valutate di concerto con la Polizia municipale”.