“Macchia” fugge dalla stalla e “si rifugia” sulla Fi-Pi-Li: salvato da un automobilista e dalla Polizia stradale

LASTRA A SIGNA – Il suo nome è “Macchia” ed è un cavallo di 8 anni. E’ scappato dalla sua stalla di Montespertoli ed è finito sulla Fi-Pi-Li con il rischio di restare travolto dai tanti veicoli che stavano transitando sulla strada di grande comunicazione, ma per fortuna è stato bloccato per tempo. E’ successo sabato notte, la vigilia di Pasqua, quando l’animale, di razza siciliana a macchie bianche e marroni, ha scalciato la porta del recinto dove era custodito e, saltando la staccionata, è scappato via per i campi. Il cavallo ha raggiunto la zona di Ginestra Fiorentina ma nei pressi dello svincolo della superstrada è stato notato da un automobilista che ha chiamato la centrale operativa della Polizia Stradale. Una pattuglia del Distaccamento di Empoli, che stava svolgendo un servizio finalizzato a rendere più sicure le principali strade della regione nel periodo pasquale, è arrivata rapidamente sul posto. E gli agenti hanno aiutato un uomo che, nel frattempo, con la cintura dei pantaloni, era riuscito a creare una sorta di guinzaglio, cingendolo intorno al collo del cavallo e riuscendo a fermarlo. Insieme agli agenti della Stradale hanno rassicurato l’animale, per poi affidarlo al proprietario, un 72enne di Lastra a Signa, che non si era accorto di nulla.