Misericordia di Malmantile, una cena per festeggiare la prima candelina

LASTRA A SIGNA – Un’associazione a 360°. Già, perché sono molteplici i progetti e i servizi svolti dalla Misericordia di Malmantile a supporto della propria comunità e, in generale, del territorio fiorentino (e oltre). Una giornata dal significato importante, quasi simbolico, quella di venerdì 12 luglio: l’associazione guidata dal Governatore Niccolò Guarnieri, nel corso di un’assemblea presso i propri locali, ha tracciato il bilancio relativo alle tantissime attività sviluppate nell’arco dell’ultimo anno. Il 12 luglio 2018 venne concretizzata la richiesta per dare vita a un’associazione autonoma – fino ad allora, era infatti una sezione della Misericordia di Lastra a Signa – con l’avvenuta costituzione della Confraternita di Misericordia di Malmantile. Presente anche il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni. In serata, quindi, spazio alla cena organizzata in modo impeccabile dai volontari dell’associazione e che si è svolta presso il giardino della struttura situata in via Vecchia Pisana. Un evento, in un clima di allegria e forte entusiasmo, che ha fatto registrare la presenza di tantissime persone della comunità lastrigiana, e non solo, a riprova del grande movimento che si sta creando intorno alla Misericordia, avvalorato dai passi da gigante percorsi fino ad oggi. Il che rappresenta soltanto un punto di partenza: nelle intenzioni dell’associazione, infatti, c’è la volontà di dare vita a nuove iniziative: basti pensare alla realizzazione della seconda fase del progetto polifunzionale, oltre alla volontà di incrementare la rete dei servizi offerti, sia in ambito sociale e sanitario, ma anche attinenti, per esempio, alla sfera sportiva, ludico-ricreativa, scolastica, in modo da prestare ininterrottamente attenzione ai bisogni e alle esigenze della cittadinanza. Dalle parti di via Vecchia Pisana, insomma, non mancano ambizione e voglia di volare sempre più in alto. Una sorta di “mission” raggiungibile grazie alla passione dei fratelli e sorelle giallociano che si mettono a disposizione h 24, fornendo un contributo di grandissima sostanza.