Misericordia di Scandicci, una nuova ambulanza per il 13° compleanno

SCANDICCI – Si sono svolte martedì 23 luglio, presso la sede di via Caboto, le celebrazioni per il tredicesimo anniversario della Misericordia di Scandicci, che nacque esattamente il 23 luglio 2006. Per festeggiare questa importante ricorrenza, Scandicci, sezione della “madre”Misericordia di Lastra a Signa, si è fatta un regalo speciale: è stato effettuato, infatti, il taglio del nastro per una nuova ambulanza adibita principalmente al trasporto ordinario e ai servizi alla comunità. Un traguardo che testimonia la crescita vistosa della Misericordia di Scandicci, rimarcata anche dalle parole del suo presidente, Laura Lotti, che ha manifestato “orgoglio e soddisfazione per i grandi sforzi profusi fino a oggi dai confratelli e consorelle dell’associazione, divenuta un fondamentale punto di riferimento del territorio”. Dopo la benedizione della nuova 6 a opera di don Aldo Menichetti e il taglio del nastro alla presenza dell’assessore Andrea Anichini, è stato tempo di buffet per tutti gli intervenuti. All’evento, oltre ai volontari delle due suddette Misericordie, erano presenti altre realtà locali come la Pubblica Assistenza Humanitas e l’Auser Scandicci, a riprova di come le associazioni di volontariato della zona siano sempre pronte per rispondere ai bisogni ed esigenze della cittadinanza. Riprendendo un motto tipico del movimento delle Misericordie, con l’ingresso della nuova ambulanza, unito al servizio quotidiano dei suoi fratelli e sorelle, “possiamo dire – si legge in una nota – che la Misericordia di Scandicci è sempre più ovunque accanto a te”.