Ponte di Signa, domani in consiglio emendamento con stanziamento 4 milioni

SIGNA – Nel corso della prossima seduta del consiglio regionale, quella di domani martedì 9 aprile, sarà discussa la prima variazione al bilancio di previsione finanziario 2019-2021. Tra gli emendamenti presentati uno prevede lo stanziamento di quattro milioni destinati alla  Realizzazione del nuovo ponte sull’Arno per il collegamento fra lo svincolo della Firenze-Pisa-Livorno di Lastra a Signa e la via Pistoiese in località Indicatore.

“Con il contributo della Regione, che va ad aggiungersi a quelli dei Comuni di Signa e Lastra a Signa, della Città metropolitana e di Toscana Aeroporti, si inserisce un ulteriore importante tassello che permetterà di avviare la seconda fase, quella del reperimento dei fondi mancanti in ambito europeo. Dei 35 milioni previsti, infatti, oltre 10 sono già stati reperiti: una base economica che renderà più agevole la ricerca di altri finanziamenti”, commenta il consigliere regionale Paolo Bambagioni.

“Finalmente, dopo anni di attesa, questa infrastruttura fondamentale comincia a prendere corpo, cancellando le ansie dei progetti annunciati e tramontati: la bretella, poi ridimensionata in bretellina, soppiantata poi dal progetto di ampliamento dell’aeroporto. Fortunatamente, grazie all’impegno dei sindaci e dei consiglieri regionali di zona si è giunti a una nuova soluzione meno costosa e più fattibile, pianificata e cofinanziata dalla Regione”, conclude Bambagioni.