Sesto Fiorentino: all’Ikea i rifiuti si riciclano

SESTO FIORENTINO – Punta sulla sostenibilità, sull’ambiente e sul risparmio energetico oltre che su quello dei rifiuti. Il negozio Ikea di Sesto Fiorentino ha sposato la filosofia ambientale e oggi ha presentato il report ambientale, sociale e risorse umane che nell’ultimo anno ha compiuto alcuni passi avanti tra cui quello di avviare al riciclo o al recupero energetico il 94% dei rifiuti, mentre l’84% è la percentuale di raccolta differenziata con solo l’8% di rifiuti che arriva in discarica. Nel negozio dell’Osmannoro è stato istituita una figura specifica che si occupa del controllo dei rifiuti proprio per focalizzare l’attenzione su questo aspetto. E l’attenzione all’ambiente ha permesso a Ikea di ottenere il 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili (contro l’89% di Ikea Italia) e di realizzare una vasca di accumulo per il recupero dell’acqua piovana per usi irrigui. Le “buone azioni” del colosso svedese del mobile nei confronti dell’ambiente si ritrovano anche nei prodotti in vendita. Oltre mille sono state le bottiglie Slom vendute per promuovere l’uso dell’acqua del rubinetto, mentre il 13% degli alimenti venduti nel ristorante Ikea proviene da agricoltura biologica e il 24% dei prodotti in cotone è rappresentato cotone Better cotton Initiative, ovvero da piantagioni senza pesticidi.

La dichiarazione della direttrice Caroline Lippers: [youtube=http://www.youtube.com/watch?v=w7d6vhvuUL4&feature=youtu.be]